Memoriae Quo Vadis

Sabato il postino ( anzi la postina) ha suonato al cancello e mi ha portato una bustona bianca! Quale felicità quando nell’angolino in alto ho letto che veniva dalla QUO VADIS!!

Così mi sono fiondata in casa, mi sono messa comoda e ho aperto la tanto attesa busta!

All’interno, oltre una cortese lettera d’invio, e naturalmente il tanto atteso taccuino anche un CD con un sacco di belle foto.

Ma andiamo con ordine: avevo letto, su alcuni blog, della simpatica iniziativa organizzata appunto dalla Quo Vadis: chi ha un blog può correre sul sito, inviare una mail all’indirizzo che indicano sul sito e il gioco è fatto, nel giro di qualche settimana stringerete anche voi tra le mani questa meraviglia!!!

Ci sono ben 12 taccuini ognuno di colore diverso e di conseguenza anche di argomenti diversi:

I Miei Momenti Felici:
Momenti da ricordare e ricordi particolari

I Miei Fine Settimana:
Aneddoti e guida pratica dei fine settimana

I Miei Momenti Tristi:
Momenti neri e consigli personali

I Miei Viaggi:
Racconti e guida pratica di viaggi

I Miei Sogni:
Sogni di notte e di giorno

La Mia Cultura:
Svaghi e uscite culturali

I Miei Figli:
Anedotti e informazioni sull’ infanzia dei miei figli

La Mia Cucina:
Ricette e astuzie in cucina

I Miei Amori:
Incontri e scelte amorose

I Miei Vini:
Degustazioni di vini e consigli

I Miei Amici:
Ricordi e informazioni sui miei amici

Le Mie Escursioni:
Racconti e guida pratica di escursioni

 

 

mosaico quo vadis.jpg

Ce n’è davvero per tutti i gusti!! Io ho scelto, già perché quando scrivi si può anche scegliere quale ricevere, I MIEI SOGNI: Sogni di notte e di giorno! Un bel formato giusto giusto per la borsetta, così da averlo sempre con me, una copertina in simil pelle ( o forse addirittura in pelle??) vellutata al tatto di uno stupendo color azzurro ( il mio colore preferito naturalmente), e dentro delle raffinate pagine panna. Il Taccuino è diviso in due sezioni: la prima parte in cui uno ci può scrivere tutto ciò che desidera, nella seconda parte invece ci sono delle rubriche in cui annotare tutto quello che uno vuole, addirittura due sono libere per dar spazio alle esigenze di chi lo utilizza. In fondo una capiente tasca per contenere tutti quei bigliettini che altrimenti svolazzerebbero in giro, il tutto chiuso da un elastico in modo da compattare il contenuto.

Sono molto contenta di aver ricevuto questa chicca, sono sempre stata amante di taccuini e agende, penso che terrò lì l’idea anche per dei regali perché l’ho trovato utile ed elegante. Sicuramente ci scriverò i compleanni, visto il brutto tiro che mi ha fatto il cellulare qualche settimana fa (si son cancellate tutte le note che avevo preso) e quindi beata la cara vecchia carta, inoltre prenderò noto di tutti i blog che mi piace visitare, quelli curiosi, quelli in cui passo spesso oppure quelli in cui son andata solo una volta ma avevo visto qualcosa che mi piaceva. Inoltre delle pagine spaciali saranno dedicate ai miei ARTATTACCHI, già perché anche quelli son come il Natale: quando arrivano arrivano!!!

Consigli dicono loro: bhè, se proprio vogliamo essere pignoli ci farei un anellino per metterci una penna o una matita (visto che nella borsa io non riesco mai a trovare nulla), qualche pagina a quadretti ( per noi creative sono davvero il massimo) e perché no: magari un taccuino fatto apposta: LE MIE CREAZIONI, così ci possiamo appuntare quelle fatte e quelle da fare con tutti i relativi indirizzi di dove abbiamo preso spunto!!!

Un abbraccio a tutti e attenzione all’estrazione del lotto di sta sera … scopriremo il fortunato vincitore del blog candy!!!

Memoriae Quo Vadisultima modifica: 2009-04-14T12:50:00+02:00da manimente
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Memoriae Quo Vadis

Lascia un commento